Scrivi qui le parole che vuoi ricercare.

Cosa stai cercando?

Image Alt

Premio L’Ordinario Scuole

Bando Premio L'Ordinario - Scuole

L’Associazione culturale L’Ordinario, che dal 2018 edita il Blog Magazine www.lordinario.it, istituisce il Premio L’Ordinario – Scuole in concomitanza con la 1° edizione del Festival Lucca Città di Carta 2020.

Riportare al centro della notizia la quotidiana umanità, l’azione civile, la valenza sociale, l’etica, la tradizione, la cultura, i luoghi sconosciuti o riscoperti, narrando, in presa diretta e/o con la tecnica dell’approfondimento/reportage è l’obiettivo de L’Ordinario e anche ciò che si richiede ai partecipanti.

In particolare, per la sezione dedicata alle Scuole Superiori si richiede una riflessione attenta su ciò che è STRA – ORDINARIO nella vita di ogni giorno. In una società sempre troppo distratta, di fretta e poco attenta all’umanità delle persone, questo vuole essere uno stimolo su cui riflettere per le giovani generazioni.

Straordinari sono i luoghi, le persone che incontriamo, le cose che facciamo, gli eventi che ci accadono, passati e presenti. Straordinari sono i fatti che succedono nel mondo e ci toccano nel profondo, straordinarie sono le emozioni che proviamo. Questo e molto altro può essere, per ognuno di noi, straordinario. Per cui, chiediamo agli studenti: Che cosa è STRA – ORDINARIO nella vostra Vita?

Questa la domanda al centro di articoli di giornale o di temi in classe con cui sarà possibile partecipare al concorso.

Come si partecipa?

Si può partecipare con un lavoro (tema o articolo) di gruppo, di classe, o con lavori singoli di lunghezza massima 4 colonne o due cartelle. Anche nel caso di un vincitore individuale, una parte del Premio sarà pensato per l’intera classe.

Gli Articoli o i temi inediti redatti da studenti delle scuole superiori dovranno essere inviati dalla scuola o dal professore di riferimento, entro il 30 Marzo 2020, per mail all’indirizzo: info@lordinario.it (Oggetto: “Premio L’Ordinario  – SCUOLE), possibilmente in formato pdf. 

Insieme agli elaborati dovranno essere indicati nome, cognome, data e luogo di nascita dei partecipanti, istituto, scuola e classe frequentata, nome del referente progetto. Se i partecipanti sono minorenni, gli elaborati dovranno essere accompagnati anche da una liberatoria (anche per la pubblicazione dell’elaborato) da parte dei genitori o facenti veci. Si dovrà inoltre specificare se l’articolo è stato redatto singolarmente o se è un lavoro collettivo di classe. In ogni caso, il lavoro dovrà essere accompagnato da una breve presentazione da parte del professore (o del Preside) di riferimento del progetto.

La Giuria

La giuria sarà composta da giornalisti, scrittori e insegnanti, tra cui Romina Lombardi, Andrea Pannocchia Alessio Del Debbio, Maria Pia Michelini, Catia Abbracciavento.

I Premi

Al primo classificato (o alla classe) sarà consegnato uno speciale Premio creato appositamente dall’artista Mauro Lampo e messo in palio per il concorso da Fondazione Nazionale Carlo Collodi e Sinapsi Group, alcuni libri da con-dividere con i compagni e biglietti omaggio per il Puccini Museum e il L.U.C.C.A, Lucca Center of Contemporary Art.

Al secondo e terzo classificato saranno consegnate una targa e una borsa piena di libri da con-dividere con i compagni.

L’organizzazione si riserva di aggiungere altri premi per i vincitori in corso d’opera e di assegnare, qualora lo ritenesse opportuno, anche premi speciali o menzioni d’onore.

La Premiazione

La premiazione si terrà venerdì 24 Aprile 2020 alle ore 12.15 al Real Collegio di Lucca, in occasione dell’apertura del Festival Lucca Città di carta.