Scrivi qui le parole che vuoi ricercare.

Cosa stai cercando?

Image Alt

Ospiti

storico e critico d’arte

LUCA NANNIPIERI

Luca Nannipieri, critico d’arte, ha pubblicato con Skira il libro Capolavori rubati dalla rubrica televisiva omonima tenuta al Caffè di RaiUno, mentre dalla rubrica “SOS Patrimonio artistico”, Rai Eri ha pubblicato il libro Bellissima Italia. Splendori e miserie del patrimonio artistico nazionale. Tra gli altri suoi libri, ricordiamo quelli allegati al quotidiano Il Giornale, come L’arte del terrore. Tutti i segreti del contrabbando internazionale di reperti archeologici, Vendiamo il Colosseo. Perché privatizzare il patrimonio artistico è il solo modo di salvarlo, Il soviet dell’arte italiana. Perché abbiamo il patrimonio artistico più statalizzato e meno valorizzato d’Europa. Dirige Casa Nannipieri Arte, curando mostre e conferenze, da Giacomo Balla a Keith Haring.

giornalista e scrittrice

ANGELA IANTOSCA

Angela Iantosca (1978) è giornalista pubblicista. Ha collaborato con diverse testate e rubriche televisive. Ha pubblicato Onora la madre – storie di ‘ndrangheta al femminile, Bambini a metà – I figli della ‘ndrangheta, Voce del Verbo corrompere, La Vittoria che nessuno sa – storia di una donna nata nel corpo sbagliato. Particolarmente forte il suo impegno nella prevenzione alle tossicodipendenze e per i temi legati alle mafie. Dal 2018 è inserita nel progetto We Free della comunità di San Patrignano (progetto di prevenzione alle tossicodipendenze). Ambasciatrice del Telefono Rosa, finalista del Piersanti Mattarella 2016 e vincitrice del Premio Speciale alla Memoria, è Direttore Artistico del Festival InDipendenze.

digital strategist

RICCARDO PIRRONE

Riccardo Pirrone è CEO e digital strategist di KiRweb, agenzia creativa romana. Non è un marketer, non è un pubblicitario, non è un troll, non è un copywriter e non è un imprenditore digitale. Lavora nel web da sempre e da sempre il web non è etichettabile. Conosciuto ai più come il social media manager di Taffo, la più irriverente delle agenzie funebri italiane, oggi segue la comunicazione digital di molte aziende italiane e ONG internazionali; tiene spesso lezioni e speech in vari eventi di settore e nelle università italiane. Questo è il suo primo libro e se non lo comprate sarà anche l’ultimo.

scrittore

MARCO VICHI

Marco Vichi è nato a Firenze nel 1957. A otto o nove anni lesse il suo primo romanzo per adulti, e si emozionò a tal punto che pensò subito di “continuare la catena”, cioè di scrivere un romanzo per cercare di fare emozionare gli altri con una storia scritta da lui. Chiese a sua mamma un quaderno e una penna e cominciò a scrivere quello che avrebbe dovuto essere un romanzo: “John Smith non era né alto né basso, né magro né grasso, né bello né brutto…” Più o meno cominciava così, ma non riuscì ad andare oltre la prima pagina. Successivamente, lungo tutta l’adolescenza e la prima giovinezza, ha usato la scrittura per placarsi nei momenti più critici, ma senza mai immaginare o sperare di diventare uno “scrittore”. È autore di racconti, testi teatrali e romanzi, tra cui quelli della fortunata serie del commissario Bordelli. Vichi ha scritto anche sceneggiature per la radio (si ricordi Le Cento Lire, trasmissione di Rai Radio Tre dedicata all’arte in carcere). Ha tenuto laboratori di scrittura creativa in varie città e all’Università di Firenze.
I suoi romanzi sono stati tradotti in varie lingue; tra questi ricordiamo Il commissario Bordelli (Guanda, 2002), Una brutta faccenda. Un’indagine del commissario Bordelli (Guanda, 2003), Il nuovo venuto. Un’indagine del commissario Bordelli (Guanda, 2004), Il brigante (Guanda, 2006), Nero di luna (Guanda, 2007), Per nessun motivo (Rizzoli, 2008), L’inquilino (Guanda, 2009) Morte a Firenze. Un’indagine del commissario Bordelli (Guanda, 2009), Un tipo tranquillo (Guanda, 2010), La forza del destino (Guanda, 2011), La vendetta (Guanda, 2012), Il contratto (Guanda, 2012), Racconti neri (Guanda, 2013), Fantasmi del passato. Un’indagine del commissario Bordelli (Guanda, 2014); Il bosco delle streghe (Guanda 2017); Nel più bel sogno (Guanda 2017); L’anno dei misteri. Un’indagine del commissario Bordelli (Guanda 2019).
Nel 2009 vince il Premio Scerbanenco con il romanzo Morte a Firenze.

attrice

GAIA NANNI

Gaia Nanni, classe 1981, riceve nel 2013 la sua prima candidatura ai Premi UBU come migliore attrice. Ha lavorato con Ferzan Ozpetek, Gianfranco Pedullà, Claudio Morganti, Alessandro Riccio, Maurizio De Giovanni, Antonio Frazzi, Massimo Sgorbani, Leonardo Pieraccioni e molti altri. Nel 2019 riceve il Premio per il Cinema Renzo Montagnani. Diplomata al Teatro Puccini di Firenze si dedica al teatro da oltre quindici anni rendendolo la sua attività principale.

giornalista e capostruttura Rai

ANGELO MELLONE

Angelo Mellone (Taranto, 1973) è giornalista, scrittore e capostruttura Rai. Editorialista e inviato di politica, cultura e costume per numerosi quotidiani nazionali, è autore e conduttore di programmi radiofonici e televisivi. Ha conseguito il dottorato in Sociologia della comunicazione all’università di Firenze e insegna Scrittura alla Luiss “Guido Carli” di Roma. Autore di diversi libri di saggistica, reportage e lavori teatrali, Fino alla fine è il suo quarto romanzo, dopo Nessuna croce manca (Baldini + Castoldi, 2015), Incantesimo d’amore (Pellegrini, 2016) e La stella che vuoi (Pellegrini, 2017).

scrittrice

FRANCESCA DURANTI

Autrice de ‘La Casa sul lago della luna’ che, dalla sua uscita nel 1984, la portò alla ribalta mondiale, Francesca Duranti, genovese di nascita ma lucchese di adozione, ha nel suo storico tantissimi premi vinti, dal Bagutta (il suo preferito) al Super Campiello, passando per Città di Milano, Hemingway, Rapallo, Castiglioncello, Selezione Bancarella e, in Francia, il Prix des lectrices de «Elle» (Rouen). Una vita vissuta tra Milano e New York, oggi Francesca Duranti ha fatto della sua Villa Rossi a Lucca un luogo di incontro per letterati, scrittori e uomini di cultura, dando il via anche, nel 2012, al Premio Voltaire per la Saggistica. Tra i vincitori ci sono nomi del calibro di Ernesto Galli della Loggia, Carlo Panella, Khaled Fouad Allam e Antonio Polito.

analista di geopolitica, docente e scrittore

MARCO GIACONI

Nasce a Pisa il 16 Luglio 1954. Maturità Scientifica presso il Liceo Scientifico Statale “U.Dini” nel 1973. Vincitore del concorso nazionale per esami e titoli presso la Scuola Normale Superiore, allievo del Corso Ordinario. Presso la Scuola Normale segue i corsi di Eugenio Garin, Enrico De Negri, il corso di base di matematica tenuto da Ennio De Giorgi,  Remo Bodei e molti altri. Laurea in Filosofia moderna e contemporanea presso l’Università di Pisa nel 1978, con una tesi su “la logica formale nel Pragmatismo di Charles S. Peirce”. Giornalista praticante, dal 1978 al 1980, presso la redazione di Pisa de “La Nazione”. Insegnamento presso Licei e altre Scuole Medie Superiori. Ricercatore presso l’Istituto Universitario Europeo di Fiesole nell’area di Political Science dal 1984,  dove segue  e compie seminari presso i corsi di Ian Budge, Giovanni Sartori, Yves Mény ed altri. Docente di Filosofia Politica presso l’Università di Zurigo, dal 1985 al 1990. Presso l’Università di Zurigo compie seminari con Paul Karl Feyerabend. Dal 1992 in poi è prima direttore e poi direttore di ricerca presso il Ce.Mi.S.S. (Centro Militare di Studi Strategici). Nel 2000 è Consigliere del Ministro della Difesa Antonio Martino. Dal 2003 in poi è Consulente della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Collaboratore della rivista “Affari Esteri” dal 1993. Collaboratore di Lookoutnews.it, rivista on line fondata dal Gen. Mario Mori. Collaboratore del sito www.sicurezzanazionale.gov.it. Editorialista di www.alleo.it. Testi: “La Logica di Charles S. Peirce”, ETS, Pisa 1990; “Le Organizzazioni criminali internazionali, aspetti strategici ed economici”, Milano, Franco Angeli, Collezione Ce.Mi.S.S, 2001; “Spazio e Potere, modelli di geopolitica”, Milano, Franco Angeli, 2003; “Il costo della Politica”, Milano, Franco Angeli, 2008; “Uccidere con una spada presa in Prestito, la Cina, il Partito, le Forze Armate”, Pisa, il Campano, 2015.

giornalista e podcast producer

DAMIANO CROGNALI

Damiano Crognali, giornalista, youtuber e podcast producer, è tra i creatori di La7.it. Ha iniziato la sua carriera allAnsa, poi a La7 e successivamente al sito LaStampa.it dove ha fatto video-reportage dagli Stati Uniti ed è stato inviato in Siria. Ha collaborato come giornalista con La Stampa, lAgenzia Giornalistica Italia, La7 e SkyTg24. E’ stato anche speaker in una storica radio milanese, Radio Atlanta. Oggi fa video, produce podcast e collabora con SkyTg24, dove si occupa di innovazione, tecnologia e racconta nei suoi servizi il fenomeno del Podcast. Per maggiori informazioni link al sito crognali.it

giornalista e speaker

MARGHERITA GROTTO

Nata a Vicenza, dal 2014 è copywriter freelance e dal 2016 appartiene all’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Nella vita “Coltiva parole”, e lo fa nei numerosi ruoli in cui si cala: Content editor, ufficio stampa, speaker radiofonica per Radio Vicenza, presentatrice di eventi e collaboratrice per diverse testate giornalistiche (The Week, La Voce dei Berici, Sei Magazine, Case & Dimore). Nel 2018 fonda il blog Capolettera (www.capolettera.com), un contenitore di storie belle.

scrittore

LEONARDO GORI

Leonardo Gori vive a Firenze. È autore del ciclo di romanzi di Bruno Arcieri: prima capitano dei Carabinieri nell’Italia degli anni Trenta, poi ufficiale dei Servizi segreti nella seconda guerra mondiale e infine inquieto senior citizen negli anni Sessanta del Novecento. Il primo romanzo della serie è Nero di maggio, ambientato a Firenze nel 1938, cui sono seguiti Il passaggio, La finale, L’angelo del fango (Premio Scerbanenco 2005), Musica nera, Lo specchio nero e Il fiore d’oro, gli ultimi due scritti con Franco Cardini. La serie di romanzi è in corso di riedizione in TEA. È anche autore di fortunati thriller storici e coautore di importanti saggi sul fumetto e forme espressive correlate (illustrazione, cinema, disegno animato).

attrice e doppiatrice

SANDRA TEDESCHI

Dopo avere seguito vari corsi teatrali e  uno stage con Lucia Poli, dal 2000 partecipa come lettrice a innumerevoli presentazioni di libri a Lucca, Viareggio, Firenze, Pisa, collaborando anche con la Maria Pacini Fazzi Editore. Nel 2007 registra il suo primo audiolibro per lʼ Unione Italiana Ciechi, al quale ne seguono molti altri, come il “Diario di Anna Frank” e due raccolte di racconti per Marco Vichi, per il quale realizza anche vari booktrailer. È voce narrante nelle selezioni dʼ opera Madama Butterfly e Tosca per il FAI, dove accompagna cantanti lirici di fama internazionale. Dopo avere  frequentato  il corso di doppiaggio tenuto dallʼ attore Alessandro Bertolucci  realizza il commento audio del virtual tour per la fondazione Mario Tobino, la guida al Museo del Risorgimento a Lucca, lo spot istituzionale per la Fondazione Ragghianti, la Voce di Maria Luisa di Borbone nel docufilm “Le memorie di una Regina” e collabora  come voce fuori campo in vari documentari. Nel 2019 realizza gli spettacoli “Sax and the city”, “On the road again Jack (Kerouac)” e “Fiori spezzati: i diari dei bambini dellʼ Olocausto”.

scrittore e creativo

FABRIZIO SILEI

Scrittore e creativo, con una formazione artistica e sociologica, è autore di romanzi, libri creativi e albi illustrati per i quali ha ricevuto negli anni un crescente consenso di pubblico e di critica sia in Italia che all’estero e numerosi premi. Nel 2014 ha ricevuto il Premio Andersen miglior autore con la seguente motivazione: “Per essere la voce più alta e interessante della narrativa italiana per l’infanzia di questi ultimi anni. Per una produzione ampia e capace di muoversi con disinvoltura e ricchezza fra registri narrativi diversi: dall’umorismo alla misura breve del racconto per i più piccoli, dall’albo illustrato al romanzo per adolescenti, dal progetto creativo ad un forte impegno civile. Per una costante e limpida qualità della scrittura”.

attore

MICHELE NERI

Nato a Firenze nel 1962, ha lavorato per più di venti anni in biblioteca, passando da centri di ricerca a biblioteche di pubblica lettura. Dopo aver studiato con vari docenti approfondendo le sue conoscenze in campo teatrale, ed in particolar modo nel settore della lettura ad alta voce e dell’animazione, ha iniziato l’attività di narratore e lettore. Raccoglie, studia e rielabora i testi delle grandi raccolte di fiabe e leggende della tradizione popolare italiana e dei paesi del Mediterraneo, riproponendole in narrazioni sempre diverse e calibrate secondo il pubblico con il quale va ad operare. Dal 2015 sta portando le “Storie dei Paladini di Francia”, “Orlando Innamorato” e “Orlando Furioso” in vari contesti, con interventi unici e cicli narrativi per un pubblico ampio e variegato che va dai bambini, ai ragazzi agli adulti. Dalla primavera 2020 ha iniziato a collaborare con la Rete Italiana di Cultura Popolare di Torino, producendo alcune serie di racconti radiofonici.

editor, giornalista e scrittrice

FRANCESCA PETRUCCI

Francesca Petrucci, pistoiese d’origine, ma pisana d’adozione. Laureata in Lettere antiche, editor, giornalista e scrittrice. Ha pubblicato: Carosello in San Rossore (2009); Curioso, un cavallo all’avventura (2011); Mia story. Dall’abbandono all’amore (2013); Il ghiro Lapo (2014); Bruna. Una maialina per amica (2014); Basta una coda (2015); Purosangue (2016); Il Delfino Arno (2017), Bianconero (2017), Toscana. All’ombra degli etruschi (2018), Giochi d’Arno. Alla scoperta del giugno pisano (2018); Testacoda (2020). Ha partecipato a numerosi testi antologici e premi letterari, cura la rubrica “Compagni di scuderia” (cavallo2000.it) e il blog “Scrivo da cani” (francescapetrucci.it). Divisa fra l’amore per i libri e quello per gli animali, è l’unica persona al mondo che non si offende se le dicono che scrive da cani. Il suo sito è: www.francescapetrucci.it

giornalista e scrittore

ALDO BORASCHI

Aldo Boraschi è nato nel 1964 ed è giornalista, scrittore e blogger. Ha lavorato per oltre vent’anni in redazioni giornalistiche di emittenti televisive, settimanali e quotidiani. Ha pubblicato per la casa editrice Rupe Mutevole: Donne Altrimenti Amate (2012), Al limite del buio (2012), L’enfasi eccessiva (2013), Dalidà (2014), Il Funambolo e altre vite (2016), La parte sbagliata del tappeto (2016), Storie da osteria (2017), Onorarono (2019). Ha curato Intrighi, leggende e misteri. La storia dei Fieschi (2015) e La congiura del Conte Gian Luigi Fieschi (2015). Ha pubblicato per la casa editrice “I Libri di Emil” La Voce del Geco (2018) e L’arte della solitudine (2019). Ha tradotto dall’inglese l’opera della scrittrice libanese Joumana Haddad Humanus – Il terzo sesso (2017). Del 2019 è La Donna Francese (Panesi Edizioni).

tessitore sociale e ideatore Festival Biblico Vicenza

GUIDO ZOVICO

Guido Zovico nel suo essere “tessitore sociale” aggrega, mescola e contamina idee, persone, esperienze, risorse e sguardi di futuro utili a progettare e realizzare iniziative e percorsi orientati a generare sviluppo di bene e valore comune. Condivide progetti e collabora con imprese e organizzazioni (profit e nonprofit) e con enti pubblici. Da oltre 35 anni si occupa di iniziative in ambito culturale, sociale e educativo, dall’ideazione alla loro sostenibilità. Tra le molteplici esperienze è co-fondatore del Festival Biblico di cui ne è stato responsabile fino al 2016. È account Area Partner e Fund raising di “Padova capitale europea del volontariato 2020”. È socio fondatore dell’Associazione Comm.On! nata con l’intento di promuovere e favorire lo sviluppo della generatività sociale in Italia.

giornalista e scrittrice

CHIARA CINI

Chiara Cini è giornalista professionista e lavora in tv. Dopo un primo saggio dedicato all’allattamento al seno, ha vinto numerosi concorsi letterari dedicati al fantasy. Poi ha pubblicato due fiabe, “La renna Joe” e “Il Gattopo”. Sono seguiti i due romanzi per ragazzi “Grosso guaio al cimitero” e “Ofelia e la chiave d’Altrove” e due per bambini: “Un druido a San Rossore” e”SuperG” e la “Favola Neroazzurra”. Oltre a numerose storie raccolte in antologie. Tra i racconti, “Gli uomino d’oro”, “Tessa e il sangue di drago”, “La cintura di Isadora”. Dai sui scritti sono stati tratti un cortometraggio https://www.youtube.com/watch?v=lF4DemyQdbM ed un cartone animato https://www.youtube.com/watch?v=taXHGDLwuXM

giornalista, scrittore e ideatore del Festival del Viaggio

ALESSANDRO AGOSTINELLI

Alessandro Agostinelli ha pubblicato il romanzo La vita secca (Besa, 2002), il diario di viaggio Honolulu Baby (Vallecchi, 2011), il saggio David Lynch e il Grande Fratello (Besa, 2011) e, in Spagna, la raccolta poetica En el rojo de Occidente (Olifante Ediciones de Poesía, 2014). Scrive su L’Espresso e dirige il Festival del Viaggio. Ha lavorato a Radio 24, Radio Rai, Lonely Planet. Ha fondato alleo.it, magazine culturale online.

contrabbassista

NINO PELLEGRINI

Ha suonato nell’Orchestra Nazionale Giovanile di Jazz per poi collaborare con i maggiori jazzisti italiani, tra cui Enrico Rava, Paolo Fresu, Stefano Bollani. Contrabbassista eclettico, ha lavorato anche con attori e teatranti del calibro di Giorgio Albertazzi, Arnoldo Foà, Maria Cassi e altri.

autore de ‘Ponte Morandi, il sesto senso di un soccorritore’

ALESSANDRO BASILE

Alessandro Basile è un Vigile del Fuoco che ha deciso di raccontare, dall’interno, cosa voglia dire fare il soccorritore. Cosa significhi, realmente, uscire di casa senza sapere mai di preciso quale pericolo o situazione critica si troverà a dover affrontare. Senza sapere se tornare a casa sarà davvero la fine della sua giornata. Perché, alle volte, qualcuno a casa non torna. Nato a Taranto, Vigile del Fuoco Esperto effettivo al Comando di Novara. Dopo sei anni di militanza nell’esercito come volontario in ferma prefissata è transitato nei ranghi del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco nel dicembre 2011. Ha preso parte ai soccorsi dopo il terremoto del Centro Italia nel dicembre 2016. È rappresentante sindacale attivo in Piemonte ed è molto sensibile alle tematiche sociali e agli aspetti psicologici riguardanti il suo lavoro.

sovraintendete capo di Polizia, esperto in marce di sopravvivenza

MARIO PROSPERI

Mauro Prosperi fu dato per morto dopo essersi perso nella Maratona delle Sabbie nel deserto del Sahara, ma riemerse vivo e in buona salute. Dopo aver mangiato serpenti e succhiato pipistrelli. Una prima edizione di questo libro fu letta da Leonardo di Caprio, che s’ispirò a lui per il fi lm The Revenant (Il Redivivo) del 2015. Questa ammissione di Di Caprio rese Prosperi celebre in tutto il mondo. auro Prosperi, medaglia d’oro a squadra nel Pentatlon alle Olimpiadi Los Angeles. Prosperi è un istruttore di scherma, equitazione, sovraintendete capo di Polizia, esperto in marce di sopravvivenza.

scrittore ed editor

MIRKO TONDI

L’autore Mirko Tondi, nato a Firenze nel 1977, non è esordiente ma ha già all’attivo due romanzi e diversi racconti inclusi in antologie. Oltre a un passato di agente letterario ed editor, è impegnato oggi come redattore editoriale, docente di corsi e laboratori di scrittura per adulti e bambini ed è co-fondatore del Gruppo Scrittori Firenze, fondato nel 2015. Inoltre collabora con la rivista Il Foglio Online curando la rubrica “Brandelli di uno scrittore precario”.

musicologo e scrittore

RENZO CRESTI

Renzo Cresti è docente di Storia della musica presso il Conservatorio di Lucca (dove è stato anche direttore e dove tiene un corso di Storia del Jazz). Come musicologo ha scritto o curato oltre 40 libri, molti dei quali dedicati alla musica del Novecento e ai compositori contemporanei. Suoi testi sono stati tradotti in inglese, tedesco, francese, portoghese, spagnolo e giapponese. È stato consulente del teatro del Giglio di Lucca, ideando, fra l’altro, Anfiteatro jazz (1994 e ancora in corso). Attivo conferenziere, è direttore artistico o consulente musicale di associazioni, rassegne e orchestre. Recentemente è stato nominato all’unanimità socio onorario della SIMC (Società Italiana Musica Contemporanea)

saggista e compositore

ANTONELLO CRESTI

Antonello Cresti è saggista, compositore ed agitatore culturale. Si è laureato con lode in Scienze dello Spettacolo presso l’Università di Firenze. Ha già pubblicato dieci libri, usciti con varie case editrici, dedicati a musica underground, cultura britannica, controcultura e esoterismo. Attualmente concentra i suoi sforzi maggiori nella divulgazione delle “musiche altre” sul territorio nazionale.