Scrivi qui le parole che vuoi ricercare.

Cosa stai cercando?

Image Alt

Il festival

Lucca città di Carta è un festival culturale di respiro nazionale dedicato interamente ai libri e alla carta che si terrà nella splendida cornice storica del Real Collegio di Lucca, a INGRESSO LIBERO. Già al suo esordio, la rassegna si presenta come un salotto culturale permanente, un punto di riferimento per intellettuali, scrittori, editori e artisti che trovino nel festival il loro punto di incontro e di scambio annuale. Un evento che mancava in una città come Lucca, ricca di storia e di cultura e già nota al grande pubblico grazie a eventi di portata mondiale.

Lucca Città di Carta vuole essere anche l’occasione per riunire gli operatori di cultura del territorio che da tempo si impegnano fortemente a veicolare gli incontri e i libri come mezzo di libertà intellettuale.

Ingresso libero

Fiera del libro e dell’editoria
Incontri e dibattiti culturali
Mostra mercato di oggettistica di carta
Mostre di fotografia e quadri
Spazio relax
Laboratori e workshop

Organizzato delle Associazioni L’Ordinario e Nati per Scrivere, con la direzione dell’editore Alessio Del Debbio e della giornalista Romina Lombardi, Lucca Città di Carta propone una tre-giorni di fiera del libro con stand editori, incontri con autori e blogger, presentazione libri, spazi e eventi per bambini, workshop, tavole rotonde su temi d’attualità, una mostra di artigianato di carta, laboratori di scrittura creativa, di giornalismo, di comunicazione, di uso della carta, mostre e spazi artistici con illustratori, fotografi, poeti. 

Sono già molte le collaborazioni del festival con realtà culturali nazionali e tutto il team è al lavoro da maggio per l’organizzazione, i contenuti e gli ospiti. Il calendario completo sarà annunciato entro il mese di dicembre. Tra le prime novità, intanto, ben tre concorsi nati proprio in occasione della prima edizione e dedicati a letteratura, fotografia e giornalismo (Misteri D’ItaliaParole in posa, Premio L’Ordinario).