Scrivi qui le parole che vuoi ricercare.

Cosa stai cercando?

Image Alt

Un ricordo d’infanzia di Leonardo Da Vinci

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Un ricordo d’infanzia di Leonardo Da Vinci

Agosto 28 @ 16:15 - 17:15

Sigmund Freud e l’interpretazione psicanalitica dell’arte del Genio.

A cura di Consultorio “La famiglia”

Partecipano: Isabella Pileio e Elisa Pietrini.

Un ricordo d’infanzia di Leonardo da Vinci. Per una lettura psicanalitica della persona e dell’opera di Leonardo.

L’intervento affronta un argomento non inusuale particolarmente in questo periodo: Leonardo da Vinci, del quale è stato recentemente celebrato il cinquecentenario della morte. Il taglio nello specifico cerca di evitare analisi relative a nuove attribuzioni di opere inedite, tentando invece di aprire un varco d’interpretazione psicanalitica sulla personalità legata all’ipotesi di omosessualità del pittore, attraverso una serie di correlazioni presenti nelle opere del maestro vinciano che dimostrino tali tesi.
Freud nel testo “Un ricordo d’infanzia di Leonardo da Vinci” parte da poche righe lasciate da Leonardo nel retro di uno dei fogli del Codice Atlantico; qui l’artista racconta appunto di un suo presunto ricordo che risalirebbe all’età neonatale. Da questo spunto Freud inizia un vero e proprio viaggio nella personalità e nelle opere di Leonardo, tracciandone un profilo generale sulla linea dei suoi studi psicanalitici.

Dettagli

Data:
Agosto 28
Ora:
16:15 - 17:15
Categoria Evento:

Luogo

Real Collegio, sala Pirandello – piano terra
Piazza del Collegio, 13
Lucca, 55100 Italia